Approvazione del progetto di legge in Commissione

L’articolato del progetto di legge sulla partecipazione, a prima firma Yuri Torri, assieme ai trentacinque emendamenti presentati dal M5s è stato esaminato in commissione Bilancio, nella seduta di martedì 9 ottobre.

In particolare, il relatore di minoranza, Andrea Bertani, ha proposto di sostituire la figura del tecnico di garanzia con un’Autorità di garanzia, seguendo l’esempio della Toscana. L’emendamento è stato bocciato dalla maggioranza, soprattutto perché le figure di garanzia devono essere previste dove c’è l’esigenza di equilibrio tra l’amministrazione e il cittadino e nei percorsi partecipativi il cittadino non è una controparte dell’amministrazione, anzi cittadini e pubblica amministrazione sono alleati nell’elaborazione delle politiche pubbliche.

Il testo di legge è stato quindi approvato con il sì della maggioranza, astenute le opposizioni.

Il progetto di legge passa ora all’esame dell’Aula nella seduta della prossima settimana.

L'iter del progetto di legge

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/04/26 16:51:46 GMT+2 ultima modifica 2019-04-26T16:51:46+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina