Bologna, verso il Piano Urbanistico Generale

Un questionario sulla qualità urbana della città aperto ai contributi dei cittadini

Dopo l’approvazione del primo Regolamento dei Beni Comuni in Italia, l’adozione del Bilancio Partecipativo, l’apertura dei Laboratori di quartiere, il bando Futuro Prossimo per sostenere le proposte di studenti e giovani nel riuso di spazi pubblici, il Comune di Bologna punta ancora sulla partecipazione.

Non solo importanti investimenti, come i due milioni di euro per Bilancio Partecipato 2019, ma l’ampiamento dei temi di confronto con la cittadinanza, per discutere e definire il futuro della città e dei suoi quartieri su urbanistica, ambiente, mobilità, educazione, nuove economie, casa, spazi pubblici e cultura.

Il Comune di Bologna intende infatti adottare il nuovo Piano Urbanistico Generale, utilizzando metodi di coinvolgimento di stakeholder, associazioni, comitati e cittadini, ed affiancando, ai già collaudati Laboratori di Quartiere, un questionario on-line, volto ad allargare la possibilità di segnalare luoghi poco utilizzati o abbandonati, indicare priorità e problemi, valutare i servizi presenti nei quartieri.

Il questionario, “Racconta la tua Bologna”, è aperto a tutti i residenti ma anche a chi studia o lavora in città. Diviso per aree tematiche, richiede non più di 15 minuti per la sua compilazione, lasciando al cittadino la possibilità di inviare un contributo anonimo o indicare un eventuale recapito di contatto per le ulteriori iniziative sul tema.

L'obiettivo dell’iniziativa è realizzare un’indagine, per raccogliere nuove informazioni sulla città e orientare le scelte che il Comune dovrà compiere, allargando la partecipazione anche a chi non può frequentare i laboratori.

I risultati dell’indagine, saranno poi pubblicati nel portale del Comune, nella sezione dedicata alla partecipazione.

Come specificato nelle assemblee cittadine, effettuate tra maggio e giugno 2019 in tutti i quartieri, il questionario è parte integrante del percorso dei Laboratori di Quartiere 2019, coordinato dalla Fondazione per l'Innovazione Urbana, che prevede assemblee, incontri pubblici e laboratori, aperti a tutti, su tre macro temi: nuovo PUG, Bilancio Partecipativo 2019 e Patto per la lettura.

 

Approfondimenti:

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/06/19 12:46:00 GMT+2 ultima modifica 2019-06-19T15:44:43+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina