Comunicare la Partecipazione

La newsletter, i social network e un breve sondaggio

Sono trascorsi esattamente sei anni dall’uscita del primo numero della nostra newsletter quindicinale, era 16 aprile del 2013. Da allora il nostro impegno nel comunicare la Partecipazione è cresciuto e con esso l’offerta d’informazione.  
Oltre al nostro sito internet, recentemente rinnovato, potete interagire con noi tramite i canali social: la pagina Facebook @iopartecipo, l’account Twitter @ioPartecipoPlus e il canale Youtube Partecipazione Regione Emilia-Romagna. 

La newsletter - Ogni due settimane vi segnaliamo via mail i processi partecipativi e le news sulla Partecipazione in Emilia-Romagna, in Italia e nel mondo. Non solo notizie ma anche rubriche, come quella dedicata alla rigenerazione urbana e sociale, approfondimenti ed eventi. Senza dimenticare gli aggiornamenti dalle Piazze di ioPartecipo+. Vi ricordiamo che, se non siete ancora iscritti, potete farlo a questo link 

I social network - Tutti i giorni post e tweet, ma anche video e progetti di comunicazione, come le card “#losapeviche: il lato curioso della partecipazione”. I social viaggiano a ritmi veloci, incalzanti, in un flusso incessante e continuo che pare premiare la Partecipazione. Ecco qualche numero: 

  • Facebook: 1405 fan della pagina, 47 post pubblicati nell’ultimo mese con una copertura organica di quasi 8mila visualizzazioni; 
  • Twitter: 578 follower, 50 tweet online negli ultimi 30 giorni per un totale di 16.700 visualizzazioni (organiche); 
  • Youtube (canale aperto nell’ultimo mese): 10 video autoprodotti, visti da oltre 500 persone. 

Il sondaggio - Abbiamo predisposto un brevissimo questionario online, a questo link, per raccogliere alcune informazioni tese a valutare la conoscenza, il grado di soddisfazione, le preferenze ed eventuali suggerimenti degli utenti dei canali di comunicazione di ioPartecipo+. Bastano 5 minuti per aiutarci a capire dove possiamo migliorare, così da poter rendere sempre più efficace ed efficiente la nostra comunicazione e quindi l’interazione con voi. 

Il futuro - Sono tanti i progetti che seguiremo, anche in termini di comunicazione. A partire dalla formazione, con il corso “Autoscuola della Partecipazione: imparare facendo insieme”, seguito da 180 operatori, che prevede una serie attività laboratoriali “in presenza” e, parallelamente, un corso online che rielabora, in forma più agile, accessibile e interattiva, i contenuti della guida metodologica “ PartecipAzioni (pdf, 3.3 MB) : sostantivo plurale. Guida metodologica per la gestione dei processi di partecipazione integrati (pdf, 3.3 MB) 

Quest’anno sarà inoltre organizzata la Giornata della Partecipazione, prevista dalla nuova legge regionale n. 15/2018, in occasione della sessione annuale della partecipazione, al fine di promuovere e diffondere la cultura della partecipazione su tutto il territorio regionale.  
 

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/04/15 10:52:00 GMT+2 ultima modifica 2019-04-15T18:41:59+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina